Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2013

Votando in Europa

Come scrive Marco Palombi sul Fatto, la libertà d’azione macroeconomica del prossimo governo sarà limitata e tutto dipenderà dal rapporto con l’Unione europea e con gli altri Paesi dell’eurozona. Ci sono sempre meno spazi di manovra nell'ambito di ogni singolo Stato, mentre aumentano quelli a livello europeo. Per questo è un peccato che anche il bilancio comunitario sia stato contaminato dall'austerità (il primo della storia a registrare un taglio). Le ricostruzioni di Adriana Cerretelli, secondo cui Hollande avrebbe rinunciato alla crociata per la crescita e l'occupazione e accettato un bilancio comunitario ridotto in cambio della concessione tedesca della salvezza dalle sanzioni del fiscal compact in caso di mancato raggiungimento degli obiettivi di deficit, ricordano che ogni Paese guarda ai propri interessi a breve termine. Una politica più internazionalista, che storicamente (anche se sempre meno) è appannaggio della Sinistra, sarebbe auspicabile. Anche oggi, la …

Il voto, dopo un anno di governo tecnico

Gli ultimi sondaggi dimostrano che in poche settimane Silvio Berlusconi cresce nelle intenzioni di voto degli italiani, mentre il centrosinistra di Bersani scende. I più attribuiscono questo risultato alle proposte shock del Cavaliere, per quanto strampalate, ma un'analisi di Fumagalli e Sala mette in dubbio queste convinzioni. Le due ricercatrici osservano che le stime delle intenzioni di voto raccolte nei giorni successivi alla proposta shock del 2006 sull'Ici non risultano statisticamente differenti rispetto a quelle raccolte nei giorni che l’hanno preceduta. La conclusione di questa semplice rilevazione è che le intenzioni di voto sono meno volatili di quanto si è soliti pensare. Se la forbice tra Berlusconi e Bersani si restringe, insomma, non è più di tanto merito del Cavaliere.
Dall'altra parte del campo, Bersani dà spettacolo quando flirta con Monti, un tecnico che si è fatto politico e che è palesemente intenzionato a condizionare l'agenda del centrosinistra…

Punti di vista

Sdrammatizzando sulle strampalate ed ingannevoli proposte di Silvio Berlusconi, bocciate persino dai suoi stessi alleati, carico un ritaglio di prime pagine preso da giornali24.