Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2018

Prodi e Renzi divisi sull'economia

Romano Prodi si schiera definitivamente con la coalizione di centrosinistra per le prossime elezioni politiche. Il suo endorsementnon va a Matteo Renzi,ma ad "Insieme", un cartello elettorale di partiti alleati con il Pd. Geometrie politiche a parte, cos'è che divide il Professore dall'ex sindaco di Firenze dal punto di vista economico? Una ricostruzione delle due differenti visioni economiche, realizzata sulla base di libri pubblicati da Prodi e Renzi, è stata proposta di recente sulla rivista Economia e Politica. In estrema sintesi, per Renzi la crescita dell'occupazione proviene in ultima analisi dalla riduzione delle tasse e dalla semplificazione del sistema economico e della burocrazia, comprese misure come l'eliminazione dell'articolo 18 che caratterizzano il Jobs Act. Per Prodi non è sufficiente creare lavoro, ma è necessario contrastare quello che definisce lavorosvalutato riscoprendo, tra i vari attori sociali, anche il ruolo propositivo del sind…